Succede che..

Succede che ogni volta nelle librerie mi perdo tra le guide turistiche (e non) anche se non ho una meta. Succede che prima di ogni viaggio, prima di qualsiasi cosa io vada a vedere devo, voglio sapere. Succede che ho una mia libreria di guide turistiche, che si divide tra posti che vorrei visitare (sono quelle nuove senza pieghe sul dorso, senza segnalibri, senza macchie di cioccolata e senza appunti sparsi) e posti in cui quelle guide le ho consumate, sporcate e rilette una volta a casa.
Succede che se scegli una meta poco conosciuta, poco turistica e nemmeno troppo lontana, devi ordinartela la guida, nella speranza che arrivi in tempo per studiarla. E succede che mentre la aspetti, la tua guida te la progetti e la arricchisci giorno per giorno. Succede che riesci a mettere tutto insieme?